Scrivici a info@grcteam.it

La Conformità Normativa con KEYMAP

1. La fase di mappatura

Il consulente – utilizzando una serie di strumenti auto prodotti – munito del proprio bagaglio esperienziale individuale e di team, intervista sul campo persone, mappa processi e rileva le possibili criticità per raggiungere la conformità normativa .

KEYMAP – attraverso soluzioni di Business Process Management – BPM – automatizza, velocizza e semplifica la gestione delle informazioni, consentendo di modellare i processi e definendone attori, attività e applicazioni coinvolte. Gli oggetti analizzati possono essere raffinati con l’indicazione di grandezze quantitative, come indicatori di rischio, valori di efficienza o indicatori di performance.

2. L’Integrazione della norma

Se l’introduzione del sistema “High Level Structure – HLS” è un primo tentativo, per rendere i diversi sistemi di gestione omogenei fra loro per struttura e organizzazione, nella quotidianità operativa i diversi standard continuano a rimanere silos indipendenti, incapaci di comunicare e relazionarsi con gli altri sistemi normativi.

Per le organizzazioni, dove coesistono più sistemi normativi, questo si traduce in un moltiplicarsi di tempi, costi di gestione, complessità normativa e gestionale.

KEYMAP, attraverso soluzioni di Business Process Re-engineering – BPR, re-ingegnerizza e rimodella i processi, migliorandone l’efficienza ed eliminando le ridondanze.

Il software riconosce le sezioni normative sovrapponibili o discordanti fra loro, identifica gli elementi da ridisegnare o integrare, facilita l’introduzione di leve del cambiamento, supporta la progettazione e la messa in opera di nuovi processi in un’ottica di reale miglioramento continuo.

3. La conformità normativa continua

La reale implementazione operativa, procedurale e quotidiana delle norme è obiettivo ancora oggi spesso incompleto. Spesso la compliance attitude delle organizzazioni si accende in prossimità degli audit di certificazione o revisione, rimanendo in parte disapplicata nella quotidiana operatività.

KEYMAP, con la sua piattaforma in cloud, abbatte le distanze cognitive, informative e di reperibilità dei punti norma, rendendo l’applicabilità della la conformità normativa più snella e precisa.

4. Compliance attitude grazie all’AI

L’Intelligenza Artificiale permette a KEYMAP di scandagliare in profondità il patrimonio documentale multi-norma dell’organizzazione, di investigare l’infrastruttura ICT attraverso strumenti di Data Discovery, alla ricerca di vulnerabilità o elementi di criticità, di interrogare banche dati internazionali per essere sempre aggiornato su vulnerabilità (Banca dati vulnerabilità del NIST), su eventi (Banca dati eventi assicurative), su anomalie (Banca dati Enti di certificazione).

5. Attività core VS Attività di supporto

Un elemento critico ricorrente è lo squilibrio analitico fra processi core e attività di supporto. Mentre l’analisi delle attività principali da parte dell’organizzazione è sufficientemente approfondita e padroneggiata, essendo queste conoscenze ben sedimentate, l’analisi dei processi secondari è spesso superficiale e incompleta. 

Il vantaggio di KEYMAP e delle proprie library è di avere incamerato al suo interno i processi core di molteplici realtà e attività. Infatti ogni attività di supporto è per almeno un’altra organizzazione un processo core. 

Raggiungi ora la conformità normativa con KEYMAP

GRCteam - Consulenza
NIS2 - Webinar Gratuit

NIS 2: comprendere e implementare la Direttiva

Partecipa al webinar gratuito sulla nuova Direttiva Europea NIS 2: approfondimenti tecnici, normativi e strumenti software

L’imminente obbligo di conformità alla Direttiva Europea NIS 2 pone l’obbiettivo di rafforzare il livello globale di cyber sicurezza. Questa normativa sostituisce la precedente direttiva NIS 1 del 2016 attuando una modernizzazione del quadro europeo in tema di Cyber Security. Risponderemo insieme alle domande:

Quali sono le nuove linee guida? Come adeguarsi? Quali strumenti usare?